Edilizia: Fillea, Filca e Feneal Roma, la giunta Raggi deve cambiare passo

“Il caos nella Giunta Raggi non deve avere ricadute sulla Città di Roma,soprattutto nel settore edile che è sempre stato un settore strategico per il rilancio dell’economia. a dirlo sono i Segretari Generali della Fillea CGIL di Roma e Lazio Mario Guerci, della Filca CISL Roma Marco Federiconi e della Feneal UIL di Roma Agostino Calcagno e aggiungono “l’approvazione di bilancio ha portato con se cifre drammatiche, basti pensare che per le opere pubbliche e le manutenzioni stradali, ci sono a disposizione solo 100 milioni da suddividere in tre anni.”
Il settore ha perso 30.000 posti di lavoro e la drammatica emorragia non accenna ad arrestarsi.
Se andiamo avanti così, Roma sarà inghiottita da un’enorme “voragine”.
“Le manutenzioni stradali ordinarie della grande viabilità sono ferme da questa estate” proseguono i tre leader degli edili della capitale.
“oggi assistiamo al desolante spettacolo di una capitale ferma, dove gli investitori privati scappano, senza una chiara strategia di rilancio e idea di sviluppo, con drammatiche ripercussioni sul lavoro”.

“La giunta Raggi deve cambiare passo per portare Roma fuori dalle secche in cui si trova” concludono i tre Segretari Generali “senza più perdere tempo.

Stampa

Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *