COMUNICATO SINDACALE

I Lavoratori Metro C e delle imprese affidatarie e sub affidatarie,  impiegati nelle commesse dell’opera Metro C di Roma, unitamente alle segreterie territoriali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, a seguito della situazione venutasi a creare per la società Roma Metropolitane, in solidarietà dei 150 lavoratori che rischiano la perdita del posto di lavoro, a seguito di quanto è successo davanti la sede di Roma Metropolitane il giorno 01/10/2019, dove sono stati caricati lavoratori e lavoratrici, sindacalisti e parlamentari, pacificamente riuniti in presidio, oltre che per le drammatiche conseguenze che potrebbero realizzarsi per il proseguimento dell’opera Metro C e, quindi, per il livelli occupazionali di quanti impiegati nei cantieri della sopracitata opera, proclamano lo stato di agitazione e due ore di astensione dal lavoro per il giorno 02/10/2019 dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Inoltre confermano la presenza in delegazione al presidio convocato da CGIL, CISL e UIL di Roma al Campidoglio.

FENEAL UIL                                                FILCA CISL                                     FILLEA CGIL

Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *