PROFONDO DOLORE PER LA SCOMPARSA DI SETTIMIO

PROFONDO DOLORE PER LA SCOMPARSA DI SETTIMIO

“La Filca di Roma ha perso un uomo valido e preparato, una persona buona e seria. Siamo profondamente addolorati, è una notizia terribile. Ci mancherà tanto”.

È il commento del segretario generale della Filca-Cisl Roma, Marco Federiconi, alla notizia della improvvisa scomparsa di Settimio Proietti Liberati, rappresentante sindacale della Filca presso l’azienda Condotte. Settimio, 61 anni, si è sentito male sul treno che da Firenze lo stava riportando a Roma. Nel capoluogo toscano aveva partecipato, insieme ad una folta delegazione di sindacalisti, ad un incontro convocato proprio sul futuro dell’azienda. Settimio lavorava in Condotte da 37 anni, ed era molto conosciuto e stimato anche per il suo impegno ultratrentennale nel sindacato. “In questo momento di lutto – aggiunge Federiconi – tutta la Filca di Roma si stringe al dolore della moglie e dei tre figli di Settimio. È una tragedia che ci lascia davvero senza parole”.

Stampa

Twitter
Visit Us
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.